Campeggio Guida per Principianti

Il campeggio è un’attività che le persone tendono a praticare nella maggior parte del mondo nel corso della loro vita. Anche se il campeggio nella sua forma di base non comporta molti vincoli finanziari, richiede un po’ di ricerca e preparazione prima di montare la tenda per la prima volta (a meno che tu non sia un professionista). Questo articolo è stato scritto per i principianti che amano le attività all’aperto, ma non hanno mai provato il campeggio. Ho intenzione di coprire tutti gli aspetti che i neofiti devono conoscere per avere la migliore esperienza di campeggio fin dall’inizio.

Vuoi passare un po’ di tempo all’aperto, ma non hai ancora provato il campeggio?

Se sei come me e ami i grandi spazi aperti, ma non hai mai provato il campeggio, allora questo articolo è per te. Vi dirò tutto quello che dovete sapere prima di montare la vostra tenda per la prima volta. Anche se il campeggio nella sua forma di base non comporta molti vincoli finanziari, richiede un po’ di ricerca e di preparazione.

Guida al campeggio per inesperti

Il campeggio è un ottimo modo per uscire ed esplorare il mondo, senza dover spendere molto tempo o denaro. Ma prima di fare i bagagli e partire, ci sono alcuni elementi essenziali di cui hai bisogno per rendere il tuo viaggio in campeggio il più piacevole possibile. Questa guida ti guiderà attraverso tutte le cose necessarie per il tuo primo viaggio in campeggio: tende, sacchi a pelo, bottiglie d’acqua, scarpe e altro ancora.

Definire cosa si vuole fare in campeggio.

La scelta del campeggio è cruciale se vuoi divertirti durante il tuo viaggio. Dovrai montare la tua tenda e passarci la notte, quindi deve essere un posto confortevole che soddisfi tutte le tue aspettative. Ecco i nostri suggerimenti:

  • Guarda le immagini del campeggio da diverse angolazioni e stagioni;
  • Scegli un campeggio situato in un ambiente naturale ed eccezionale;
  • Pensa a cosa vuoi fare durante il tuo soggiorno e scegli un campeggio che offra molte attività per tutta la famiglia;
  • Tieni conto delle dimensioni del campeggio. Se stai cercando pace e tranquillità, scegli uno dove non ci sono troppe persone, altrimenti scatena la tua voglia di socializzare.
  • Controlla se c’è un accesso diretto all’acqua (lago, fiume o mare);
  • Controlla i servizi offerti dal campeggio;
  • Pensate al vostro budget per questo viaggio.

Cerca la tua destinazione.

Si possono trovare elenchi di campeggi su internet, nelle edicole e nelle librerie. Una delle più complete è sicuramente la guida dei campeggi ACSI, che si può trovare in forma cartacea o online.

Altre fonti potrebbero includere il servizio di recensioni Tripadvisor o Zoover, anche se queste fonti dovrebbero essere prese con un grano di sale data la presenza di recensioni false.

Camping al mare

Se sei nuovo al campeggio, andare in spiaggia è probabilmente la scelta migliore. Non avrete problemi legati al tempo, ma siate preparati alla grande folla e alle strutture più limitate del campeggio.

Camping al mare
Camping al mare

Considera sempre alcuni parametri:

  • C’è un accesso diretto al mare? Non solo per comodità, ma anche per bellezza, l’accesso diretto presuppone la vicinanza alla spiaggia, e può essere piacevole ascoltare il rumore del mare di notte nella tenda.
  • C’è un mercato all’interno? Per soggiorni lunghi o vacanze con bambini, può essere indispensabile avere un market o un chiosco interno per le necessità improvvise. In alternativa, controllate sempre la distanza dal primo mercato esterno.
  • È ben collegato con i trasporti pubblici? Se viaggiate in auto potrebbe non interessarvi, ma se siete in campeggio in giro per l’Europa è qualcosa da considerare.
  • Metodi di pagamento. Non è un elemento superficiale se si considera che la gente va in giro con pochi contanti e pagare con la carta è essenziale.
  • Offerta di servizi igienici. I servizi igienici sono importanti per i campeggi, come indicato nelle descrizioni dei campeggi su internet e nelle guide. Il numero di servizi igienici è legato alle dimensioni di un campeggio, e le docce calde sono relative al costo delle docce.
  • Dimensione delle piazzole. Negli ultimi anni, le dimensioni delle piazzole sono state limitate al minimo indispensabile, e se si pianta un Igloo o si costruisce una tenda dove non è permesso, si rischia di essere spostati in un’altra piazzola.

Camping in montagna

Foto di Christian Buttazzo da Pexels

Se hai appena iniziato con una tenda e non vuoi essere circondato da persone che hanno molta più esperienza di te, allora il campeggio in montagna potrebbe essere la strada giusta.

Potresti anche godere dei panorami che le montagne possono offrire.

Naturalmente, se hai intenzione di campeggiare in montagna, dovrai portare con te un po’ di attrezzatura da trekking e alcuni vestiti più caldi o a strati a seconda di quanto sia alta l’altitudine del luogo in cui campeggerai. È anche importante notare che non tutte le montagne offrono servizi come l’acqua corrente, quindi potrebbe essere una buona idea portare la propria brocca d’acqua o due, a meno che non ti vada bene bere da fonti naturali come i ruscelli.

Quando scegli un posto per la tua tenda, considera la pendenza del terreno. Dormire su un terreno irregolare può essere scomodo e pericoloso.

I bagni funzionano come quelli dei campi sulla spiaggia, ma è meglio assicurarsi che i box doccia si chiudano dall’alto in basso. Questa precauzione è necessaria perché le temperature notturne possono scendere considerevolmente, e un box doccia con correnti d’aria sarebbe sgradevole.

Scegliere un buon campeggio e una buona tenda.

C’è così tanto a cui pensare quando si pianifica un viaggio in campeggio: Dovremmo accamparci in un lago o nei boschi? Che tipo di cibo dovremmo portare? Come scegliere una tenda per il campeggio? E se piove? Quando arriverete al campeggio, sarete esausti. Vorrai essere in grado di montare la tua tenda rapidamente e facilmente, in modo da poter passare il tempo a goderti l’aria aperta e a rilassarti. A tal fine, la scelta della tenda giusta è essenziale.

Prima di acquistare la vostra tenda, stabilite quante persone dovranno dormirci. Di quanti piedi quadrati avrà bisogno ogni persona? Se sarete in due, potreste non aver bisogno di tanto spazio quanto se ci saranno quattro o sei persone che dormiranno nella tenda con voi. Considera anche quanto è alta ogni persona: se qualcuno è molto alto, potrebbe non entrare in una tenda di dimensioni standard.

Una volta che sai quante persone useranno la tua tenda, pensa a quali servizi sono essenziali per il tuo viaggio in campeggio. Volete una stanza separata per cambiarvi i vestiti o per riporre i bagagli? Desiderate uno spazio extra per sedervi e muovervi nella tenda? Oppure cercate una zona in cui i bambini possano dormire separatamente dai loro genitori?

Le tende sono di tutte le forme e dimensioni. È importante sceglierne una che si adatti alle tue esigenze, scopri di più leggendo il nostro articolo su come scegliere una tenda da campeggio.

Decidi cosa portare con te per cucinare e dormire.

La tenda è solo il primo passo per assicurarsi di dormire bene durante le vacanze in campeggio.

Dopo la tenda è necessario concentrarsi sull’attrezzatura per dormire, perché dormire bene non è facile per coloro che sono alle loro prime notti all’aperto.

Qui di seguito troverete alcune idee sintetiche per l’attrezzatura più adatta:

  • Un sacco a pelo o una coperta: se siete in campeggio in estate e non ci sono rischi di pioggia e freddo, una semplice coperta potrebbe essere sufficiente. Se invece decidete di avventurarvi nella tenda in primavera o in autunno, quando la temperatura potrebbe scendere sotto i 15 gradi, sarebbe preferibile un sacco a pelo oltre che ad una buona sedia da campeggio. Nel secondo caso leggete il nostro articolo su cosa portare in campeggio nei climi freddi.
  • Un materasso: molte persone usano materassi da campeggio come letti ad aria per la piscina, ma questi non offrono un isolamento sufficiente dal freddo e spesso si sgonfiano durante la notte a causa di perdite

Scopri di più leggendo l’articolo dedicato su come scegliere un materassino da campeggio.

Attrezzatura da cucina

La prima cosa da fare è procurarsi un fornello da campeggio. Se stai campeggiando in un posto dove non c’è legna da ardere disponibile e il tempo non è favorevole per un falò, la tua unica opzione è cucinare con un fornello. I fornelli da campeggio possono essere acquistati in qualsiasi grande supermercato o negozio oppure direttamente su amazon. Puoi anche usare un fornello a gas naturale o delle bombole di propano perché sono più compatte e facili da imballare, ma i fornelli da campo sono molto popolari oggi perché sono facili da usare e da pulire.

Per cucinare sul tuo fornello da campeggio avrai bisogno di pentole, padelle, piatti e altri accessori da cucina. Dovresti prendere in considerazione il numero di persone che campeggeranno con te e la durata del tuo viaggio prima di comprare tutti questi articoli.

Se hai intenzione di portare il tuo cibo per il viaggio, è importante che tu sappia quanto cibo hai in modo da non esaurirlo durante il tuo soggiorno in campeggio. Per evitare di dover tornare a casa ogni volta che vuoi qualcosa di nuovo, porta con te degli snack extra come barrette di muesli o trail mix. È meglio che non siano troppo ingombranti per non occupare molto spazio nello zaino o nel bagagliaio dell’auto.

Un buon tavolo da campeggio dove mangiare

Cosa mettere in valigia – Prodotti per l’igiene personale

Se sei un campeggiatore principiante, una delle prime cose di cui potresti preoccuparti è cosa fare per l’igiene personale. Non preoccupatevi, potete comunque mantenere la vostra routine quotidiana e rimanere puliti durante la vostra vacanza in tenda.

Per prima cosa, assicurati di mettere in valigia tutti i tuoi soliti articoli da toilette: spazzolino da denti, dentifricio, filo interdentale, sapone, shampoo, balsamo, rasoi, crema da barba, deodorante e qualsiasi altro prodotto che usi regolarmente.

Puoi scegliere se portarli in contenitori pieni o da viaggio. Personalmente, uso sempre confezioni piccole di shampoo o gel doccia: questo perché i supporti nelle docce sono spesso piccoli e le bottiglie grandi cadono o non ci stanno affatto. Se c’è qualcosa che usi solo occasionalmente (come il colluttorio), puoi lasciarlo a casa o semplicemente portare con te un piccolo contenitore campione.

Il campeggio avrà bagni pubblici e docce che puoi usare per lavarti, ma devi aspettarti che siano spoglie e senza servizi come tappetini o asciugacapelli. Ricordati sempre di usare le ciabatte da spiaggia per la doccia e di avere una buona quantità di carta igienica (l’unica cosa che non viene mai fornita nei bagni pubblici).

Assicurati di portare solo l’essenziale: spazzolino, dentifricio e filo interdentale; shampoo e balsamo; gel doccia e sapone; deodorante e crema idratante.

Se sei una persona che non vuole portarsi molti vestiti per il cambio giornaliero, pensa se acquistare una lavatrice da campeggio portatile.

Organizzare le luci – Torce o Lanterne

Quando sei in campeggio, può essere difficile avere abbastanza luce. Si può avere una o due lanterne, ma le batterie possono esaurirsi rapidamente. È importante avere fonti di luce extra. Ci sono molte ragioni per avere una torcia.

  • Potresti averne bisogno per un’emergenza.
  • Se hai bisogno di lasciare il campeggio di notte, vorrai essere in grado di vedere dove stai andando.
  • Quando si usa il coltello o si taglia qualcosa, una torcia può fornire un po’ di luce.
  • Se ti piace leggere prima di andare a letto, avere una torcia a portata di mano ti aiuterà.

Puoi trovare quelle ricaricabili o a batteria e l’acquisto dipende dal tipo di campeggio e dall’attrezzatura che devi portare con te. Vedine alcune qui

Tieni sempre pronto un kit di pronto soccorso, anche se stai partecipando a un tour organizzato o a un campeggio.

Un kit di primo soccorso è una raccolta di forniture e attrezzature che serve per dare cure mediche, e dovrebbe essere in qualsiasi bagaglio, soprattutto quando si viaggia. Infatti, ne porto sempre uno con me, anche quando esco per un viaggio.

In questo caso non è necessario portare qualcosa di troppo sofisticato, ma è sempre bene avere alcune cose di base a portata di mano. Ecco il contenuto del mio kit di primo soccorso:

  • Bende (diverse dimensioni)
  • Forbici mediche
  • Pinzette
  • Crema/unguento antisettico o bende impregnate di iodio o alcool (betadine)
  • Termometro;
  • Antidolorifici (aspirina, paracetamolo);
  • Garza (diverse dimensioni)
  • Impacchi sterili
  • Tamponi/spazzole di cotone
  • Guanti sterili

Conclusioni

Nel complesso, il campeggio è un’attività che è stata goduta per generazioni. Con un po’ di preparazione e di ricerca, chiunque può andare in campeggio. Speriamo che questo articolo vi abbia dato delle buone informazioni su come godersi il campeggio senza stress.

Apprezzerei qualsiasi feedback che tu possa offrire e ti incoraggio a scrivermi qui nei commenti per qualsiasi domanda tu possa avere. Buon Campeggio e divertiti.

Ultimo aggiornamento 2022-09-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.